MASTOPLASTICA RIDUTTIVA

CON IL TERMINE DI MASTOPLASTICA RIDUTTIVA  SI DEFINISCE L’ INTERVENTO CHIRURGICO  DI  DIMINUZIONE DI VOLUME DEL SENO .

LA DIMINUZIONE DI VOLUME VIENE OTTENUTA MEDIANTE L’ASPORTAZIONE DI TESSUTO CUTANEO, ADIPOSO E GHIANDOLARE  .


L’ASPORTAZIONE TISSUTALE PREVEDE LA REALIZZAZIONE DI INCISIONI CUTANEEE IN SEDE PERIAREOLARE E MAMMARIA CHE DARA’ ORIGINE A CICATRICI LOCALIZZATE  IN SEDE  PERIAREOLARE (INTORNO ALL’AREOLA) , SOTTOMAMMARIA (NEL SOLCO SOTTOMAMMARIO) E AL CONFINE TRA I 2 QUADRANTI MAMMARI INFERIORI ( CICATRICE VERTICALE CHE UNISCE I DUE SEGMENTI CICATRIZIALI  PRECEDENTI) .

L’INTERVENTO RICHIEDE UN’ANESTESIA GENERALE ED UN RICOVERO COMPRESO  TRA LE 24 E LE 72 ORE  ORE ( IN FUNZIONE DEL VOLUME TISSUTALE ASPORTATO ) . NEL PERIODO PRE E POST OPERATORIO E’ INDICATA LA SOMMINISTRAZIONE DI UNA TERAPIA ANTIBIOTICA INTRAMUSCOLARE.

E’ OPPORTUNO PREVEDERE  10 GIORNI DI ASTENSIONE DA ATTIVITA’ LAVORATIVE CHE COMPORTINO L’USO DELLE BRACCIA  .

LA RIMOZIONE DELLE SUTURE CHIRURGICHE AVVIENE IN DECIMA GIORNATA

Share by: